Il mondo visto da un'orecchie a punta

Petizioni

Petizione per l’anime di Kenshin in italiano

petizione anime
Qualche giorno fa è stata portata alla mia attenzione una petizione appena indetta, per noi amanti del Samurai Vagabondo.
Tutti coloro che hanno amato la storia di Kenshin Himura, hanno dovuto fare i conti con una versione animata del manga disponibile solo con i sottotitoli italiani (e per quest’opportunità dobbiamo solo ringraziare i gruppi di fansub che si accollano l’onere di tradurci tutto e renderci gli anime fruibili) e di contro, la presenza degli OAV che sono tranquillamente distribuiti nella nostra lingua.
Ecco perché è nata una petizione che si propone di raccogliere la cifra simbolica di 1000 firme, da far pervenire alla Dynit (detentrice dei diritti di Rurouni Kenshin), per far sì che anche l’anime sia doppiato nella nostra lingua. Ho sempre pensato che sia ridicola la situazione attuale: abbiamo il manga tradotto, gli OAV tradotti, persino il film “Requiem per gli Ishin Shinshi” è tradotto, ma non l’anime, che (nonostante gli ultimi 30 episodi siano degli inutili fillers) ricalca fedelmente la storia del manga, cosa che invece non si può dire degli OAV.
Questo è una parte dello statuto della petizione:

Rurouni Kenshin è a parer mio (e a parere di molti) il più bel manga mai scritto. La serie anime segue fedelmente il manga, completando con le musiche, con i suoni e con i colori, quell’atmosfera orientale, giapponese, così perfetta come non mai.Dynit ha fatto uscire in Italia il prologo della serie, ovvero “Memorie dal passato”, e altri due Oav, ma non ha stranamente mai fatto uscire tutta la serie. Tutti i fans non si spiegano il motivo di questa scelta, in quanto Kenshin è una delle serie anime e manga di maggior successo a livello mondiale, tanto che ne è stato prodotto da Warner Bros un lungometraggio nel 2012.
Non a caso la serie è costantemente cercata su internet, e molte persone sono state confuse nel vedere che alcuni dvd in italiano esistono, ma non tutta l’opera. E’ anche stata subbata dai fans, e risulta fra le più richieste della rete.

L’italia è fra le poche nazioni a non avere un edizione doppiata dell’anime.

Con questa petizione vogliamo quindi invitare Dynit, o chi al suo posto decidesse di farlo, di adattare, far doppiare, e distribuire Kenshin Samurai vagabondo, in Italia.

Quindi, se siete anche voi di questo stesso parere, e se volete avere l’opportunità di vedere le avventure di Kenshin Samurai Vagabondo finalmente doppiate in italiano, cliccate sull’immagine e aderite all’iniziativa, oppure andate al link sottostante.
L’anime di Kenshin merita di essere conosciuto da tutti, facciamoci sentire!

FIRMA QUI

[EDIT]

Qui di seguito, potrete trovare anche il video che promuove la petizione:

Ci sono cascata!

Sarà che sono sempre con la testa tra le nuvole..sarà che penso ancora di vivere a Bianost…sta di fatto che qualche giorno fa mi è arrivata un’e-mail che denunciava l’uso di sostanze cancerogene in beni di consumo mensile, ed io seppur scettica all’inizio, ci ho creduto senza battere ciglio e ho dato voce a questa denuncia con la mia stessa indignazione.
Invece, bastava farsi un giro in rete, soprattutto su un sito che denuncia tutte le e-mail che sono delle vere e proprie bufale per scoprire GUARDA CASO, che anche la mia era una notizia-bufala che gira su internet dal 1998!!!   
Da oggi farò attenzione a farmi portavoce di proteste non verificate, e per non cadere più vittima di certe stupidaggini, che invalidano anche le petizioni vere, c’è l’aiuto del sito:
che elenca tutte le petizioni circolanti in rete: vere, false o semi-vere.

Petizione all’Idrogeno

Per Conto di GRILLO!!

Un cittadino italiano ha finalmente deciso che gli fa troppo male  respirare  le polveri sottili e vedere persone a cui vuole bene  morire di cancro intorno a sé per il benessere delle multinazionali  petrolifere e ha chiesto alla commissione europea (dipartimento  dell’ambiente) di creare una legge che obblighi i padroni del  petrolio ad installare accanto ad ogni distributore di benzina almeno  un  distributore ad idrogeno e di incominciare a produrlo utilizzando  energie  rinnovabili.

In parole povere questa legge favorirà l’introduzione sul mercato delle  automobili ad idrogeno a ***ZERO INQUINAMENTO*** e ad alte prestazioni!!!

Finalmente potremo respirare a pieni polmoni e anche i figli dei nostri figli!

L’auto del futuro esiste già ed in vari modelli!

Bastano 800.000 firme per far abbassare la testa ai padroni del petrolio.

Firmate la petizione per voi, i vostri amici e parenti!

Cogliamo questa opportunità e facciamone un’arma, anche per altre  piccole  battaglie.

Io l’ho fatto e sono il numero 110711!!!

PER FIRMARE LA PETIZIONE SUL LINK QUI SOTTO:


http://www.petitiononline.com/idrogeno/petition-sign.html


Petizione contro la tassa di ricarica del cellulare

Dal blog di Beppe Grillo:
>
>Un cittadino italiano ha finalmente deciso che gli fa troppo male pagare la tassa di ricarica sui cellulari e ha chiesto alla Commissione Europea l’abolizione dei costi di ricarica che esiste “solo” in Italia.
>
>Una di tante innovazioni che ci rende (inconsapevolmente) poveri.
>
>Lo hanno preso sul serio e la Commissione Europea ha contattato l’Authority, bastano 800.000 firme per toglierci dai piedi la tassa sulla ricarica.
>
>Firmate la petizione!
>
>Cogliamo questa opportunità e facciamone un’arma, anche per altre piccole battaglie.
>

>
http://www.petitiononline.com/costidir/petition-sign.html?
>
>
>
>PS: per favore, fatela girare, questa e’ seria…