Il mondo visto da un'orecchie a punta

Rurouni Kenshin Live Action – Post Visione

564085_381261281938564_1424023105_nSono fresca fresca di visione del live action, ho terminato di vederlo praticamente due secondi fa per cui queste sono le mie impressioni a fuoco pieno, anziché a caldo! xD Premettendo sempre che trattandosi di Raw, ho perso praticamente tutti i dialoghi, ciò che ho visto e intuito, mi ha appagato del tutto, permettendomi di rifarmi dalla deludente esperienza dei due Shin Kyoto Hen.
Questo live action è l’unica trasposizione di quest’anno, che davvero rende onore a Kenshin e alla sua storia, nonostante la trama sia stata rimaneggiata rispetto al manga. Per esigenze di copione e tempo, molte situazioni sono state eliminate e altre accorpate, rendendo tutti gli avvenimenti che si susseguono nella prima parte manga, come un corpo unico, donando un filo logico che altrimenti non ci sarebbe stato, seguendo la trama originale. Per questo motivo, nonostante ci siano forti differenze, non posso che comprenderle e accettarle.


    
*ACHTUNG SPOILER*
La prima grande differenza è costituita dal ruolo di Jineh. Resta sempre un nemico giurato di Kenshin e la sua prima apparizione arriva sul campo di battaglia, quando gli Ishin Shishi si scontrano con la Shinsengumi; sia Jineh che Saito vengono presentati immediatamente come rivali di Kenshin, per cui la loro presenza in seguito è più che motivata. Il primo però risulta essere appartenente alla cricca di Kanryu, ed è sempre lui e non Gohei, l’ex allievo del padre di Kaoru, che si spaccia per Battosai, facendo stragi in nome della scuola Kamiya Kasshin.
Il motivo per cui Kanryu gli abbia ordinato di mettere in cattiva luce la scuola Kashin non mi è chiaro, perché ovviamente, solo i dialoghi che non ho compreso sono in grado di rivelare l’arcano. Tuttavia, nonostante non esista Gohei Hiruma, il dojo di Kaoru viene ugualmente attaccato da un gruppo di bulletti e così come accade nel manga, Kenshin si batte per aiutare Kaoru a difenderlo ed è in quell’occasione che rivela di essere lui l’Hitokiri Battousai. Solo che poi il nostro eroe viene imprigionato come colpevole di quel caos (presumo) e in prigione, rivede Saito (mentre Sanosuke, presente anche lui tra i prigionieri, scopre l’identità di Kenshin).
Lo scontro tra i due avviene nel cortile della polizia, e come quello che avverrà in seguito con Sano, è alquanto deludente. Nel manga lo scontro tra Saito e Kenshin è stato adrenalinico e violento, era intriso del passato e della tensione che i due si portavano dietro da un’epoca ormai passata, è stato uno degli scontri più ricchi di tensione di tutto il manga. Nel live action è ridotto a poche toccate tra le due katane, nemmeno il tempo di sfoderare le tecniche migliori di entrambi, che tutto è già finito… Così per lo scontro con Sanosuke, che oltre a svolgersi in piena città, davanti alla folla, si rivela moscetto e molto molto veloce; senza contare che Sano smette di combattere e se ne va via con la zanbattou ancora integra sulle spalle! O_o
Altra differenza nei riguardi della “Kenshingumi” è la presenza di Yahiko nel dojo Kamiya sin dall’inizio della storia: sempre per questioni di tempo, lo sceneggiatore ha tagliato di netto la sua storia (e probabilmente viene accennata da qualche scambio di battute tra il ragazzino e Kaoru, quando fa la sua prima comparsa nel dojo), così come Megumi viene scovata da Yahiko fuori casa Kamiya mentre la donna cerca di fuggire dalle grinfie di Kanryu. Per quanto riguarda quest’ultimo, i suoi seguaci (oltre la masnada di samurai ai suoi ordini, come esercito personale) comprendono Jineh (come già detto) e due tipi che sono ciò che resta degli Oniwabanshu del manga: Gein, che in pratica è Hannya, anche se presenta solo uno sfregio sul viso anziché la totale asportazione di esso, e un altro che dovrebbe essere il nerboruto del gruppo, col quale combatte Sanosuke.
E infatti, tra le scene che rispettano il manga, c’è proprio questa di Sano che permette a Kenshin di proseguire per scontrarsi con Gein/Hannya, mentre lui fa a botte con quest’altro tipo. (E qui c’è da sottolineare l’assurdità di una scena in cucina: i due si fermano per qualche minuto per mangiare e bere, per poi proseguire a combattersi fino allo sfinimento… (????) L’utilità di quella scena mi è del tutto oscura!).
Un’altro dettaglio che mi ha lasciato perplessa è stato vedere Saito nella posizione del Gatotsu, per poi arrampicarsi sul lampadario di Kanryu! (???) Dico io, non c’era un’altra scena in cui poter valorizzare davvero quella tecnica? Magari nello scontro con Kenshin?!
Jineh, al contrario rispetto al manga, risulta essere l’ultimo avversario: una volta scofitto Kanryu e liberata Megumi, quest’ultima avverte che il samurai ha intenzione di rapire Kaoru ed ecco che la scena passa dirattamente a quest’ultima, che si risveglia sulle scale verso un tempio, mentre Jineh attende Kenshin.
Lo scontro tra i due rende giustizia al manga. Come quello con Gein, è lungo e acrobatico come Watsuki sensei ci ha abituato a vedere e ci riporta direttamente alle pagine del manga (quando Kenshin si è messo in posizione per il Battoujutsu, ho goduto!!!). *_*
E al manga si rifanno tutte le scene essenziali: l’incontro tra Kenshin e Kaoru, il momento in cui quest’ultima dice al Rurouni di voler ospitare lui e non l’Hitokiri a casa sua, Megumi che fa la civetta, Kenshin e Sano che si dirigono insieme da Kanryu, lasciando Kaoru e Yahiko nel dojo, Kenshin che, accecato dall’ira, sta per uccidere Jineh e viene fermato da Kaoru.
Tutto ciò che è sempre stato importante per delineare i personaggi e i rapporti tra loro, è stato inserito con il dovuto rispetto per il manga ed è per questo preciso motivo che nonostante la trama sia stata rimaneggiata, questo live action mantiene l’atmosfera e il senso della storia di Kenshin.
A metà del film, si assiste anche ad un flashback in cui viene spiegata l’origine della prima cicatrice e la scena in cui Battousai fa il suo lavoro, è stata cruda e spietata proprio come nel manga, al punto che ero in procinto di commuovermi, per la sofferenza sia della vittima che del carnefice. L’inserimento della donna in kimono bianco che piange il suo sposo ucciso, (di cui conosciamo benissimo l’identità) mi ha fatto venire il magone ed è stato anche un omaggio alla storia di Tomoe, che non poteva comparire in questo film, ma che in caso ci sia davvero un seguito, potrà essere ripresa e ampliata come merita (anche se probabilmente, finirebbe in un terzo film).
*FINE SPOILER*


La recitazione del cast mi è piaciuta: ho trovato tutti molto convincenti e ben calati nel ruolo, e a questo proposito devo fare una standing ovation a Takeru Sato, perché è riuscito a calarsi nell’animo di Kenshin e nelle sue molteplici sfaccettature alla perfezione. È stato in grado di renderlo buffo con i suoi “ORO”,  gentile nel suo ruolo di Rurouni, spietato e duro nell’aspetto di Hitokiri. Si è aiutato tantissimo anche con la voce, che diventava squillante nelle situazioni buffe, dolce quando parlava nel quotidiano (a questo proposito un inchino spetta alla sceneggiatore che non ha dimenticato i “de gozaru” a profusione e il “sessha” tipico di Ken-san) e nel momento in cui l’Hitokiri prendeva il sopravvento, Takeru ha mostrato una voce aspra e dura, e delle espressioni facciali intrise di odio.
Bravo, davvero bravo! Era Kenshin in ogni aspetto, non poteva fare di meglio nemmeno volendo! *_* 
Mi è piaciuto molto anche l’attore che interpreta Sano, perché nonostante le poche battute, i suoi gesti, il suo modo di fare e le espressioni del viso erano del tutto sue! L’unica pecca che riguarda il suo personaggio, deriva dall’assoluta mancanza della sua storia, o almeno è mancato qualsiasi flashback sulla sorte dei Sekihoutai e del capitano Sagara; se poi viene spiegato in breve il motivo dell’ideogramma AKU sulla sua veste, non lo posso sapere.



Tirando le somme però, sono davvero soddisfatta e non vedo l’ora di sapere che verrà prodotto un seguito, perché se si resta con questa filosofia del cambiare la trama lasciando inalterati i dettagli importanti, allora la storia di Kenshin potrà avere ancora una speranza di essere raccontata come si deve fino in fondo. La speranza è sempre l’ultima a morire! 😀

 

Annunci

33 Risposte

  1. lucirab

    sono pienamente d’accordo su quello che hai detto!!!!ottima recensione!!!! 🙂 in effeti, nonostante alcuni eventi siano stati tagliati (come il passato di sano e di yahiko, che spero approfondiranno nel sequel) ha lasciato inalterati gli avvenimenti + importanti xkè sennò nn avrebbe avuto il filo logico che ha!!!!!!!molti film tratti dai fumetti sn così (x esempio the avengers, che a mio parere è davvero un filmazzo, e lo dico da fan incallita anche della marvel 🙂 ), quindi le differenze si possono tranquillamente sorvolare (come anche quella dello scontro fra lo stesso sano e kenshin che, a mio parere nn era affatto male ma,come giustamente affermavi, nel manga è un po’ + violento ma nn fa nnt)!!!!!questo film rende davvero onore e giustizia al lavoro di watsuki-sensei xkè, come hai detto tu,tutto quello che amiamo del manga,compesi la cratterizzazione dei personaggi e i rapporti fra loro,è stato delineato alla sua maniera ricreando l’atmosfera del manga!!!!!!!!gli attori sn stati tutti bravissimi, in particolare takeru sato, che merita davvero una bella standing ovation xkè lui nn nn interpreta kenshin, lui E’ KENSHIN, in tutto e x tutto!!!!!!!oltre che a essere spaventosamente uguale nell’aspetto (che, perdonami se ti posso sembrare una pervertita senza speranza, è veramente da stupro *pervert mode on* XQ_____________________) lo è anche nel modo in cui ha interpretato i lati della sua personalità (il rurouni buffo e impacciato con il suo tipico ”oro”, il rurouni gentile con i ”de gozaru” e i ”sessha” a raffica, e il duro e violento battosai) e lo ha fatto davvero con un’espressività e con una grazia che pochi giovani attori al giorno d’oggi sn in grado di averee questo,come hai detto tu, si deve anche all’espressività della voce (quando ha urlato contro jinei mentre era battosai e anche quando ha fatto il battojutsu nn sai quanto ci ho goduto anche io *O*)!!!!!VERAMENTE BRAVO!!!!!!!!!!!!!!!e poi anche le musiche sn qualcosa di spettacolare,soprattutto quella di sottofondo nel momento in cui si vede il flashback di come kenshin ha avuto il primo segno della cicatrice (mi stavo davvero x mettere a piangere come una disperata XD) per nn parlare della bellissima ”the beginning” dei one ok rock, canzone molto ballabile e soprattuto poestica e piena di sentimento, come la storia del resto,no? morale della favola: QUESTO FILM MERITA DAVVERO DI ESSERE VISTO E RIVISTO!!!!!!!se dovessi dargli un voto gli darei un bel 9/10!!!!!!!!!!!spero che escano presto i sub ita anche xkè ho introdotto un po’ la storia a mio padre e gli ho anche fatto vedere il trailer e appunto mi ha detto: ”wow deve essere bello!!!!!!!!mi farebbe molto piacere vederlo!!!!!!!!!” e poi soprattutto spero davvero che riescano a fare il sequel xkè la storia di kenshin nn può essere stata raccontata meglio di così!!!!!!!!altro ke shin kyoto hen XDXDXDXDXD!!!!!!!!!mi raccomando tienici informati su ulteriori sviluppi!!!!!!!GRAZIE,GRAZIE ANCORA!!!!!!!!!!!!!

    27 dicembre 2012 alle 20:32

    • Che meraviglia, siamo d’accordo praticamente su tutto! E sbava anche a profusione su Takeru, è un ometto che merita! *-*
      Ho letto su Tumblr che qualcuno ha reputato Takeru troppo effeminato per il ruolo di Kenshin, ma considerando che il nostro rurouni DEVE essere effeminato, non capisco proprio il motivo di queste critiche: a me è sembrato perfetto in tutto, sia fisicamente che psicologicamente. Come hai detto tu, in questo film Takeru è Kenshin al cento per cento.
      Spero che i sub italiani arrivino, che qualcuno si muova a compassione e decida di mettere i sottotitoli a questo film, perché mentre lo guardavo, ho pensato che sarebbe un’ottimo modo per far conoscere la storia di Kenshin anche a chi non ha mai apprezzato anime e manga, proprio come se fosse un semplice e “normale” film.
      (Bravo il tuo papà che ha apprezzato già dal trailer :D)
      Appena arriveranno i subs li posterò senza dubbio. ^ ^

      27 dicembre 2012 alle 21:11

  2. lucirab

    PORCA MISERIA!!!!!!!!!!!!!!cm possono dire questo di takeru???COMEEEEEEEEEEEEE????? lui appunto DEVE essere effeminato xkè kenshin lo è,no? x chi ha detto una cosa simile,UNA BELLA VISITA DALL’OCULISTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! D: per quanto riguarda il fatto di far conoscere a chi nn apprezza queste cose questa bellissima storia, sn pienamente d’accordo e sn sicura che mio padre nn se ne pentirà 🙂 (oltretutto adora film ke parlano di storie sui samurai :D)!!!!!!!!!!!!!

    27 dicembre 2012 alle 21:26

    • Esattamente, è più che giusto che Takeru abbia un viso effeminato, Kenshin è esattamente così! Il fatto è che c’è sempre qualcuno che deve lamentarsi, anche quando non ce n’è motivo! -_-‘
      Se tuo padre ama le storie di samurai, acrobazie a parte (che sono poco realistiche), questa è una storia che adorerà sicuramente! 😀

      27 dicembre 2012 alle 22:31

  3. lucirab

    e poi è proprio questa caratteristica che rende kenshin da stupro *pervert mode on* (di nuovo,perdonami XD)!!!!!!!!!!!!*deli-delirio mode on* XQ__________________________ x quanto riguarda l’uscita in italia papà mi diceva che, essendo un film giapponese ma della warner bros, o uscirà nei piccoli cinema o usciraà direttamente in dvd doppiato o subbato!!!!!!!!!!!!spero che un giorno possa uscire anche qui in italia,nn credi? 🙂

    28 dicembre 2012 alle 00:05

    • Ma io lo spero vivamente! Ho seri dubbi che arrivi al cinema (anzi diciamo che non ci credo proprio), ma ho la piccola speranza che arrivi almeno in dvd: che poi sia doppiato o subbato, io di sicuro lo rivedrò sempre e solo con i sottotitoli, ma indubbiamente con il doppiaggio italiano, potrebbe essere visto e apprezzato da molte più persone. Spero vivamente che la Warner decida di distribuirlo anche in Italia, è stato già annunciato che sarà distribuito in 60 nazioni diverse e tra esse ce ne sono anche di europee, ma le nazioni interessate non sono state nominate. Incrociamo le dita e speriamo che l’Italia sia inclusa nella lista!

      28 dicembre 2012 alle 00:18

  4. lucirab

    appunto!!!! pare che 17 siano ancora in trattative e speriamo di esserci anche noi di questa landa desolata!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!XDXDXDXDXD se nn dovesse succedere condividi il tuo dolore con me!!!!!!!!!!!!!!!XDXDXDXDXDXDXDXDXD

    28 dicembre 2012 alle 10:18

    • Sì, sì, questo è poco ma sicuro, condivideremo il dolore e ci faremo forza!xD
      Nel frattempo però, incrociamo l’incrociabile e speriamo che arrivi anche da noi!!!

      28 dicembre 2012 alle 16:08

  5. lucirab

    SN CON TE TESOROOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!XDXDXDXDXDXDXDXD

    28 dicembre 2012 alle 17:44

  6. lucirab

    infatti,come possono non farlo uscire???eppure nonostante sia un film giapponese è sempre della warner e a noi escono sempre i film della warner!!!!!!!!!!!DX

    28 dicembre 2012 alle 20:05

    • Per questo c’è una speranza che arrivi, perché è prodotto dalla Warner e non da una casa di produzione esclusivamente giappo.

      28 dicembre 2012 alle 20:09

  7. lucirab

    e poi veramente che spero in un sequel,nn credi? 🙂

    29 dicembre 2012 alle 09:52

    • Io credo che se continua ad avere successo, i produttori ci penseranno davvero. Il prodttore spagnolo l’ha detto che stanno pensando ad un sequel, dobbiamo solo aspettare la conferma dal Giappone.

      29 dicembre 2012 alle 16:19

  8. lucirab

    madooooooooooooo speriamo tesoro!!!!!!! incrociamo le dita anche per questo!!!!!!!!!!! 🙂

    29 dicembre 2012 alle 22:54

  9. lucirab

    voglio assolutamente vedere di nuovo takeru nei panni del nostro rurouni-tesorino-san porca miseria *deli-delirio mode on* !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!XDXDXDXDXDXDXD

    30 dicembre 2012 alle 00:23

    • A chi lo dici! Sta troppo bene nei panni di Ken-san!!!

      30 dicembre 2012 alle 02:30

  10. lucirab

    poi (se nn nel prossimo sequel nell’altro ancora, sempre se lo faranno) voglio vedere un bacio tra kenshin e kaoru!!!!!!!!! sarebbe da andare in estasi!!!!!!!!!! 😀

    30 dicembre 2012 alle 11:13

    • Il bacio che tutti noi attendiamo da anni! Chissà se ci faranno la grazia…

      31 dicembre 2012 alle 01:27

  11. lucirab

    APPUNTO!!!!!!!!!!!!!e chissà se spingeranno anche oltre!!!!!!!!!!!!!!DELIRIO A 1000!!!!!!!!!!!!XQ_________________________________________

    31 dicembre 2012 alle 10:18

    • Dubito fortemente che vadano oltre…

      31 dicembre 2012 alle 20:06

  12. lucirab

    ah a proposito: qui si può vedere il film subbato in inglese http://vplaytv.com/watch_video.php?v=6O3D675748X6#.UOD3XG-CmSp 🙂

    31 dicembre 2012 alle 13:35

    • Perfetto, grazie! Ieri avevo visto questo luink, ma non mi partiva e ho pensato che fosse un fake…
      Con i sub si apprezza molto di più! 😀

      31 dicembre 2012 alle 20:09

  13. lucirab

    nn c’è di che!!!!!!!!!!!!magari se riesci a fare i sub ita o sennò aspettiamo che escano!!!! 🙂 perchè dubiti che vadano oltre?? il piccolo kenji dove lo mettiamo sennò?? XDXDXDXDXD

    1 gennaio 2013 alle 13:14

    • Considerato il tempo a disposizione per raccontare tutto, credo che Kenji arriverà allo stesso modo del manga, senza farci vedere granché sul come sia venuto al mondo. xD
      Non ho i programmi per fare i subs, perciò è meglio attendere che qualcuno più esperto li faccia. Se poi nessuno si muoverà, allora vedrò cosa posso fare ^ ^

      1 gennaio 2013 alle 17:38

  14. lucirab

    ok x ora ce lo possiamo godere sub eng almeno si capisce qualcosa di +,no? 🙂

    1 gennaio 2013 alle 19:03

  15. lucirab

    è poi,cm già detto, nn riesco + a togliermi ”the beginning” dalla testa!!!!!!!!!*deli-delirio mode on* 😀

    6 gennaio 2013 alle 22:01

    • Eh sì, ormai sta bella piazzata nel cervello, quella canzone xD

      7 gennaio 2013 alle 03:16

  16. lucirab

    caspita!!!!!!!ora stanno cominciando a circolare anche i sub eng da scaricare http://www.smashfree.net/2012/12/rurouni-kenshin-live-action-2012-bluray_31.html 🙂

    12 gennaio 2013 alle 23:43

  17. Arshy

    Per chi volesse rivederlo con i sub ita http://mistfansub.forumfree.it/?t=61753203
    Film spettacolare

    18 febbraio 2013 alle 01:05

    • Grazie mille! Aspettavo da mesi questa notizia! 😀

      18 febbraio 2013 alle 02:20

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...