Il mondo visto da un'orecchie a punta

Bel Ami – post visione

E’ la prima volta che riesco a vedere  un film di Rob al primo spettacolo del primo giorno, ed è la prima volta in cui lo vedo nei panni di un protagonista decisamente negativo.
Quando lessi Bel Ami anni e anni orsono, detestai con tutto il cuore Georges Duroy, e rileggendo il libro in questi giorni, la mia opinione non è minimamente cambiata: il protagonista del romanzo di de Maupassant è un vile sfruttatore senza arte ne parte, capace solo di arrivare in alto raggirando le donne che gli cadono ai piedi.
E il Georges di Rob, mantiene perfettamente questa caratteristica.
Essendo un film, ovviamente i pensieri di Georges non vengono dipanati uno dopo l’altro come sulle pagine del libro e nelle prime scene sembra anche simpatico, si viene portati a fare il tifo per lui. Ma in seguito, con lo scorrere delle vicende (che nonostante siano state alterate in minima parte per esigenze di copione, sono molto attinenti al libro) si comprende sempre più la brama di Georges di migliorare le proprie condizioni economiche e la sensazione di essere un inetto nelle mani di Madeleine e di Walter (che non ne ho capito il motivo, ha cambiato cognome diventando Rousset).
Le espressioni di Rob, sopperiscono pienamente alla mancanza dei pensieri di Georges.
Anche se la soppressione del dialogo con De Varenne sulla caducità della vita e la morte (che segna Georges nel momento in cui assiste Forestier), è stata a mio avviso una grave mancanza, perché avrebbe mostrato molto più chiaramente quanto fosse forte il desiderio di Georges di vivere una vita in pieno. Inoltre mi sembra che si siano invertiti i sentimenti del protagonista verso Clotilde e Madeleine: nel libro la prima è un semplice divertimento, mentre la seconda sembra attrarlo più  sentimentalmente, invece nel film sembra che sia Clotilde il vero amore di George…
E’ stato bello rivedere Holly Granger accanto a Rob, anche se le loro scene sono davvero misere, ma è palese il cambiamento dei due sia per i ruoli interpretati, sia per l’aspetto fisico maturato rispetto ai tempi di The Bad Mother Handbook.
E parlando di aspetto fisico, mi sono sempre chiesta perché abbiano scelto di eliminare i famosi baffi di Georges, ma guardando bene i primi piani oggi, sono rimasta anche più dubbiosa sulla scelta di lasciare un pò di barba incolta sul suo viso, cosa che gli dona un aspetto trasandato e nemmeno in linea con il look dell’epoca. In questo concordo cun una delle prime recensioni lette secondo cui Rob sembrava essere un personaggio della nostra epoca che si muoveva in un contesto storico a cui non appartiene.
Rob è sempre meraviglioso e nonostante abbia odiato Georges nel momento in cui da il peggio di sé, quelle scene sono state le mie preferite: nei panni del bastardo è meraviglioso e l’unica pecca che non mi ha permesso di godermelo in piena è stata la voce di Crescentini, che proprio non mi piace su di lui. Come del resto la poca professionalità dei doppiatori italiani, che non si sforzano mai di usare un accento straniero: Uma Thurman sfoggia una perfetta padronanza dell’accento francese elencando i nomi delle amanti di Georges, e nel doppiaggio, questo si è totalmente perso…
Non vedo l’ora di avere il DVD tra le mie mani per potermelo godere in lingua originale!
Annunci

6 Risposte

  1. stasy76

    Amoreeeeee hai fatto una recenzione praticamente perfetta…hai espresso a pieno tutti i miei pensieri.
    E’ da molto che non rileggo il l ibro e non mi ricordavo l’inversione di ruoli tra Clotilde e Madeleine….bravissima…W ROB ♥

    16 aprile 2012 alle 08:09

    • Amore, io e te quando si tratta di Rob ci capiamo alla perfezione! ❤
      Io sto rileggendo Bel Ami in questi giorni, perciò ricordo bene alcune cose.
      WROB per l'eternità! ❤

      16 aprile 2012 alle 19:58

  2. stasy76

    pubblica questa recensione sul blog di Sara…è davvero molto bella

    17 aprile 2012 alle 08:21

    • Sono due giorni che dimentico di dirglielo che la recensione è pronta…
      (Grazie tesoro mio, perché ci sei sempre :*)

      17 aprile 2012 alle 19:09

  3. *_______* Ottima recensione my Blink del cuor, anch’io condivido in pieno tutto quello che hai scritto!! Hai fatto osservazioni degne del tuo titolo, sei un genietto!!!!
    Rob sempre e comunque!!! Lui è stato magnifico!!!

    22 aprile 2012 alle 02:54

    • Esagerata! Le tue osservazioni non sono state da meno Mon Tresor ❤
      Rob è al di sopra di tutto, è stato impeccabile ❤

      22 aprile 2012 alle 03:05

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...