Il mondo visto da un'orecchie a punta

Gaiden OVA 3 – post visione

Ero annoiato tutto il tempo, e si, lo so

non ci sono garanzie che ci sia speranza

dietro quella luce a cui stiamo andando incontro.

Potresti andare incontro a maggiori sofferenze lì

…ma anche in quel caso, voglio fare tutto quello che posso

solo per dirti quanto sia felice di averti incontrato
Oh Signore, ho ancora le lacrime che scorrono sul viso… come volevasi dimostrare il 3° ed ultimo OVA di Saiyuki Gaiden non dà scampo, si piange dall’inizio alla fine con qualche sosta nella parte centrale, ma verso la fine è un lacrimare continuo!
Il terzo OAV si apre con Tenpou, e dopo qualche minuto la valle di lacrime è già in azione nel vedere la cruda realtà che si avvera davanti agli occhi dello spettatore; con la consapevolezza che la fine è a un passo dal compiersi. E infatti, ogni piccola inquadratura di Konzen e Goku è un dolore, sapendo che ci avviciniamo sempre più al tragico epilogo, e quando questo accade, AMEN, le lacrime scorrono incessanti, i singhiozzi continuano imperterriti e il pianto di Goku strazia il cuore! L’unica cosa che risolleva l’animo, come nel manga, è l’arrivo di quello scorbutico sole che segna l’inizio della svolta, sottolineata da quelle due mani che finalmente si incontrano di nuovo dopo 500 lunghi e solitari anni!!!!
Ora non mi resta che attendere l’arrivo dei sub, per capire anche ciò che si dicono e piangere il doppio leggendo le parole dolcissime che Konzen rivolge a Goku negli ultimi minuti!
Grazie sensei per aver creato un’opera di tale tristezza, dolcezza e poesia, mi hai straziato l’anima, ma è un piccolo capolavoro! *_*
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...