Il mondo visto da un'orecchie a punta

Nervi tesi

I miei nervi e la mia integrità emotiva oggi mi stavano abbandonando; è terribile essere preda della disperazione, del vuoto e del senso di perdita, fissarsi tutto il giorno e tutta la notte su questi brutti pensieri ti manda al manicomio.
Conosco persone che sono uscite di testa per un dolore troppo grande da sopportare, e mi fa tanta tristezza vedere come hanno buttato al vento la propria vita perché non hanno saputo reagire: in questi giorni sto comprendendo meglio l’animo di chi è troppo fragile, perché io stessa vacillo quando sono preda di brutti pensieri.
Ma ben sapendo che un dolore troppo forte ti porta alla pazzia, e che nonostante sia abbastanza a pezzi, non ho intenzione di farmi sopraffare, e quando ho sentito la disperazione arrivare a stadi insopportabili, mi sono detta:”Bella mia, mo’ basta! Datti una calmata, perché non è proprio il caso di soccombere così!” e con l’aiuto di una bella cammomilla calda, ho ripreso il controllo dei miei nervi, e mi sono rilassata un po’.
È atroce vivere un momento negativo, quando questo copre tutti i campi della tua vita, ti senti solo  e abbandonato a te stesso, privo di forze e di voglia di andare avanti; ma non è la prima volta che mi capita, e come sono riuscita una volta a ritrovare la gioia di essere viva e di sentirmi parte di qualcosa  con gli altri, così anche stavolta riuscirò a superare questo momentaccio, devo solo saper attendere che il tempo faccia il suo corso e mi dia le risposte.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...