Il mondo visto da un'orecchie a punta

Daimon

Più studio la civiltà greca, più mi rendo conto di quanto era ricca e quanto la sua filosofia avesse indagato nell’animo umano. Mi sono imbattuta nel concetto di "DAIMON", e ho scoperto che, secondo Socrate, noi prima di nascere abbiamo nella nostra forma spirituale un progetto chiaro della nostra vita terrena, su chi vorremmo essere e/o fare. Nel momento in cui nasciamo dimentichiamo tutto, ma nel mondo spirituale lasciamo il Daimon, una specie di altro se stesso, che ha perfettamente presente il nostro progetto e quando stiamo per fare delle scelte che ci allontanano da esso, si manifesta sottoforma di una voce interiore che ci fa ritornare sui nostri passi per avvicinarci di più alla nostra meta.
In altre parole, il Daimon è la nostra essenza, quella che ci rende unici e che ci ricorda chi siamo e cosa vogliamo dalla vita, quella voce che dovremmo ascoltare più spesso, quando ci facciamo influenzare dagli altri o dominare dal volere altrui, vivendo poi di rimpianti per non averla ascoltata.
 
 
 "Ciascuno ha una forma di bellezza da realizzare ed è irrequieto
ogniqualvolta non sia all’opera per compierla"
 
Kahlil Gibran

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...